Spiritosa parananza illustrata, personalizzata a richiesta, più o meno colorata.

Per me ho inventato questa, con una gattina ballerina e la scritta “DANCE ALL DAYS”, che tra l’altro è il titolo di una famosa canzone degli anni ’80.

Ne realizzo a richiesta, personalizzandola sulla base delle vostre idee.

Have a nice and dancing day :-)

Concorso OLTRE_nedda castronai

 T-SHIRT-LOVEok

 

t-shirt € 40

Disponibile anche con stampa su colori diversi.

Taglie S, M, L, XL, XXL

 dettaglio

 

 

stampa decorativa

Disponibile anche con tonalità diverse, a richiesta.

Formato cm 35×50 o 70×100
• PANNELLO in ForexLight spessore 10 mm
• finito con bordatura perimetrale bianca
• stampa digitale ad alta risoluzione
• con attaccaglia cieca posteriore

€ 50

Nel formato cm 35×50

€ 100

Nel formato cm 70×100

 

Per acquistare:

• scrivete una mail a neddacastronai@alice.it

• telefonatemi al 347/1315466

• passate dal mio studio previo appuntamento

 

calcio-ragazz-e-cane-nella-coppa-

Calcio_ragazzino attaccato alla porta

 

Studi di personaggio realizzati qualche anno fa per un simpatico progetto di un’agenda di calcio, per le scuole elementari o medie, mai realizzato. Successivamente serviti da ispirazione per illustrare “Lello il bullo” (Mondadori Ragazzi).

Della serie “mai dire mai”!

Tecnica: Matita e Photoshop

 

 

Un modo per passare piacevolmente il tempo al mare, per me, dopo aver fatto il bagno, preso il sole, eccetera, è disegnare ciò che mi ispira. In questo caso si tratta di mia figlia, che si è pazientemente messa in posa per farsi ritrarre, sulla spiaggia di Cervia (il tutto è durato comunque al massimo mezz’ora, tre quarti d’ora). Ho usato la matita sanguigna per il disegno di base, colorato poi con i gessetti, acquerellandoli con il dito (i pennelli me li ero dimenticati!), sulla prima carta da acquerello che ho trovato ieri mattina. Il formato è poco più grande di un A4, e la carta abbastanza ruvida, per cui i dettagli sono poco evidenziati, ma quello che più mi interessava era fissare sul foglio la sua figura aggraziata e i colori dell’ambiente. Per me disegnare e colorare è un pò entrare in possesso delle cose, farle mie, e allo stesso tempo un modo per rilassarmi.  Allo stesso tempo volevo insegnarle a fare altrettanto, per educarla ad apprezzare la bellezza di ciò che ci circonda, percepire forme e colori, e interagire attivamente con l’ambiente, in modo creativo, “facendo” lei stessa qualcosa con le proprie mani. Infatti, di sua spontanea volontà, ha preso gessetti e foglio e si è messa a disegnare velocemente ombrelloni colorati e la spiaggia con il bar (è un pò golosetta), lasciando il disegno incompiuto, perché ovviamente doveva correre a fare il bagno! Trovo che per i bambini sia più educativo fare un disegno piuttosto che giocare assiduamente su un tablet o guardare la tv, perché si impegnano a “fare” qualcosa, e non solo ad “assistere” a qualcosa, mettendo alla prova le proprie abilità. Ciò accresce anche la loro sensibilità verso il colore, il rispetto per la natura, poiché ne apprezzano la bellezza, e in fin dei conti il loro livello di autostima, perché in fin dei conti possono dire: “L’ho fatto io!”. Anche queste son soddisfazioni :-)

Lara1

Eccolo qui, da poco stampato, l’ultimo racconto che ho illustrato. Adatto più che altro a piccole lettrici di terza elementare, narra le vicende di una simpatica pasticciera con una forte passione per il suo mestiere e i dolci, e la sua acerrima nemica Naturina, di mestiere fisioterapista, fissata con la dieta e lo sport. Così diverse, riusciranno mai a diventare amiche? Contiene anche facili ricette di dolci e golosità.

WP_006207

WP_006209 WP_006208

 

E’ facilissimo e divertente realizzare questa simpatica maglietta alla moda

Basta prendere della stoffa morbida,

tagliarla a forma rettangolare e piegarla in due;

in alto, al centro, tagliare via un pò di stoffa per far passare la testa. Se si vuole far scivolare un lato sulla spalla, come va di moda adesso, eseguire un taglio abbastanza largo, in lunghezza.

Annodare quindi un lato senza cucirlo, e cucire invece l’altro.

Poi, con un pennarello per stoffa, disegnare il nome e una cosina semplice, scelta al momento dalla piccola indossatrice.

Et voilà! La maglietta nuova è pronta, costa pochissimo e ci siamo pure divertite a realizzarla!

Tempo di realizzazione 1 ora al massimo.

Buon divertimento :-)

Schermata 2014-06-21 a 14.17.52

Isola di Giava

The world is not enough.

aeroplanini _ liquidi

SOPRA UNO SCARSO MONDO: SCRITTURE, VIAGGI, DIMENTICANZE.

Michele Rota

Vignettista e autore di fumetti disordinati e disegnati male che probabilmente non vi piaceranno.

Carmelo Caldone

Poeta contemporaneo grottolese

Carlo Galli

Parole Pensieri Emozioni

La Massaia Contemporanea

Quando un'attrice in tempo di crisi recita il ruolo della casalinga

speraben

il blog di angelo orlando meloni

Cosa vuoi fare da grande?

Il futurometro non nuoce alla salute dei vostri bambini

l'Eco Punk

Riflessioni eco-militanti e autoproduzioni in rock. Green riot!

legami idrogeno

Perchè alla fine siamo fatti di atomi e ci comportiamo proprio come loro.

Muninn

libri da ricordare

adastraperasperathinker

Γνομη εαυτον

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

BarneyPanofsky

A Totally Unnecessary Blog

arlinntraiboschi

un viaggio tra arte e cultura

Estri in laboratorio

Illustrazioni e altro

assolocorale

dum fata sinunt vivite laeti

Daniele Trevisani - Formazione, Coaching, Risorse Umane e Potenziale Umano

Risorse di crescita personale e aziendale, strumenti, servizi per la formazione consulenziale, coaching, comunicazione e management

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 220 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: